Osservatorio imprese 2019


IL SETTORE DELLA LOGISTICA IN CAMPANIA

La logistica attraverso un sistema integrato di infrastrutture, servizi di trasporti e deposito merci, rappresenta un fattore estremamente importante per la competitività e l’efficienza del sistema produttivo nazionale. I trasporti, infatti, sono uno degli elementi fondamentali dell’organizzazione di un territorio che, parallelamente con l’affermarsi del processo di globalizzazione, hanno assunto un ruolo strategico per lo sviluppo del territorio stesso.


CON LA CULTURA SI MANGIA. UNO SGUARDO ALLA FILIERA CULTURALE IN ITALIA

La cultura è uno dei motori trainanti dell’economia del nostro Paese. Il sistema produttivo culturale, infatti, formato da istituzioni pubbliche, aziende private e associazioni non profit è in grado di generare circa 96 miliardi di euro, stimolare altri settori dell’economia, arrivando a muovere oltre 265 miliardi di euro e dare lavoro a più di 1,5 milioni di italiani. Insomma non solo con la cultura si mangia, ma è possibile far crescere e sviluppare l’economia di un intero Paese. Nell’approfondimento di questo mese indagheremo proprio questo settore, cercando di capire più a fondo struttura, caratteristiche e peculiarità delle realtà che lo compongono.


UNA PANORAMICA SUL SETTORE DEL PET NEL LAZIO

Senza ombra di dubbio gli italiani sono un popolo pet-friendly. Solo in Italia, infatti, gli si ci sono oltre 60 milioni di animali domestici, un mercato in forte crescita in grado di sviluppare nel solo 2018 un giro d’affari pari a 4 miliardi di euro tra food servizi e vari per i nostri amici a quattro zampe. In questo approfondimento, in particolare, ci concentreremo sul settore del pet laziale, cercando di conoscere più a fondo struttura e caratteristiche di questo comparto regionale.


DATI E NUMERI DEL SETTORE FARMACEUTICO IN ITALIA

L’industria farmaceutica italiana ha un ruolo di leadership a livello europeo, avendo una produzione che si aggira intorno ai 32 miliardi di euro e una crescita dell’export che si consolida di anno in anno, che rendono il nostro Paese uno dei primi dieci paesi esportatori a livello mondiale. In questo penultimo approfondimento settoriale dell’anno proponiamo proprio un’analisi di questo settore, vera e propria eccellenza del panorama industriale nazionale.


MARCHE LA PATRIA DEL CALZATURIERO “MADE IN ITALY”

Nella sezione Ateco 2007 dedicata alle attività manifatturiere il gruppo 15.2 è quello dedicato alla “fabbricazione di calzature e relative parti in cuoio”. In occasione di Lineapelle 2019 (dal 2 al 4 ottobre presso Fiera Milano-Rho) proponiamo un focus sull’industria calzaturiera marchigiana, eccellenza e punto di riferimento del “Made in Italy” nel mondo.


E-COMMERCE IN ITALIA, I NUMERI DI UN SETTORE CHE CRESCE

Scarpe, cosmetici, libri, e-book, elettronica di consumo, food, prodotti farmaceutici, integratori, oggetti d’arredamento, giocattoli fino ad arrivare agli articoli per lo sport e il tempo libero. Questa l’offerta variegata e trasversale delle imprese italiane che commerciano on-line. Nell’approfondimento settoriale di questo mese ci occuperemo proprio delle oltre 18mila imprese che rientrano nella categoria 47.91.1 della classificazione Ateco 2007, ossia quella dedicata al “commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato attraverso internet”.


NASCE NELL’ACQUA E MUORE NEL VINO, LA PRODUZIONE DI RISO IN PIEMONTE

La pianura piemontese “nasce nell’acqua e muore nel vino”. È proprio dall’acqua dei canali d’irrigazione provenienti dal Sesia e dal Ticino, infatti, che trae origine la produzione risicola piemontese, realtà unica nel panorama italiano, nonché patrimonio culturale e storico con oltre cinquecento anni di storia alle spalle. In questo approfondimento regionale andremo ad analizzare le aziende che coltivano e lavorano riso in Piemonte.


LA FABBRICAZIONE IN ITALIA DI STRUMENTI MUSICALI

Tra il nostro Paese e la musica esiste da sempre un legame culturale e storico molto forte. La musica italiana è famosa in tutto il mondo, come famosa e rinomata è anche l’industria italiana degli strumenti musicali.


IL SISTEMA UNIVERSITARIO E POST-UNIVERSITARIO IN ITALIA

Il sistema universitario e post-universitario nel nostro Paese ha visto il susseguirsi di diverse fasi di riforma con l’obiettivo di rendere l’organizzazione, la struttura e gli ordinamenti sempre più in linea con le esigenze non solo di tipo formativo, ma anche di efficacia e collegamento con il mondo del lavoro. In questo approfondimento settoriale ci concentreremo proprio su questo particolare ambito di attività, cercando di fotografare lo stato attuale e le caratteristiche organizzative delle realtà che lo compongono.


IL MERCATO DEI SERVIZI DI VIGILANZA E INVESTIGAZIONE IN LOMBARDIA

La Lombardia, con il 15,6% delle imprese operanti nel settore, è la prima regione a livello italiano per quanto riguarda i servizi di vigilanza e investigazione. Le oltre 490 imprese si concentrano per oltre la metà in provincia di Milano (51,8%). Seguono le province di Monza-Brianza (9,2%), Brescia (7,6%), Bergamo (6,1%), Pavia e Varese (entrambe con il 5,7% delle imprese totali). Minore la presenza nelle restanti province di Como (4,1%), Mantova (4,1%), Lecco (2%), Cremona (1,6%), Lodi (1,4%) e Sondrio (0,7%).


L'INDUSTRIA AEROSPAZIALE

L’industria aerospaziale è uno dei settori maggiormente all’avanguardia del “made in Italy” innovativo. L’Italia, infatti, occupa le primissime posizioni a livello europeo e mondiale per quanto riguarda le imprese che progettano, producono e che si occupano di manutenzione di veicoli destinati al volo nello spazio atmosferico ed extra-atmosferico.


LE RICHIESTE DI MUTUI E SURROGHE AD APRILE 2019

Ad aprile 2019 calano le richieste di nuovi mutui e surroghe da parte degli italiani, ma al contempo si conferma la crescita dell’importo medio richiesto. Questo è quanto emerge dall’ultima “Bussola Mutui” resa nota da CRIF, relativa alle richieste registrate sul proprio Sistema di Informazioni Creditizie (SIC).


I NUMERI DEL WELLNESS IN ITALIA: DATI E CURIOSITÀ DI UN SETTORE IN FORTE CRESCITA

L’attenzione per la cura di sé e del proprio corpo è al centro di un mercato dai volumi certamente non trascurabili. Secondo i dati del “Global Wellness Economy Monitor 2018”, infatti, il settore del benessere a livello globale è cresciuto del 12,8%: dai 3,7 trilioni di dollari del 2015 ai 4,2 trilioni di dollari registrati nel 2017, confermandosi uno dei settori che sta crescendo più velocemente a livello internazionale.


I PAGAMENTI IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2019

Secondo il recente Studio Pagamenti presentato da CRIBIS D&B a marzo 2019 solo un’impresa su tre è puntuale nei pagamenti (il 35,3% di quelle totali), circa due punti percentuali in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (il 37,2% dei casi totali). Nel Nord-Est la più alta concentrazione di aziende puntuali, mentre si confermano le evidenti difficoltà delle regioni del Mezzogiorno. Ancora una volta le imprese lombarde sono le più virtuose, in coda quelle siciliane. Questa in sintesi la situazione dei pagamenti che vede stabilizzarsi i ritardi gravi, ma che evidenzia ancora una volta l’impossibilità per le imprese di regolarizzare tempestivamente i propri debiti.


FALLIMENTI ITALIA 2017, L’ANALISI DEL PRIMO TRIMESTRE 2019

Secondo la ricerca fallimenti effettuata da Cribis prosegue il trend positivo per le imprese italiane. Nei primi tre mesi del 2019 sono fallite complessivamente 2.867 imprese italiane (in media circa 31,9 attività al giorno), -3,5% in meno rispetto al primo trimestre dello scorso anno, periodo in cui si erano registrati 2972 casi.


OLTRE LE BOLLICINE: UN’ANALISI SULLA PRODUZIONE ENOLOGICA VENETA.

In occasione della 53ma edizione di Vinitaly, la manifestazione internazionale dedicata al vino e ai distillati, che ogni anno riunisce a Verona produttori, importatori, ristoratori, tecnici, giornalisti e opinion leader del settore, proponiamo uno studio del comparto enologico del Veneto.


L'INDUSTRIA DEL GIOCO IN ITALIA

Bingo, slot, roulette, videolotteries, biglietti Gratta e Vinci, scommesse, lotterie, poker online, Superenalotto, estrazioni del Lotto e giochi di carte classici riproposti nella loro versione digitale. Questa la lunga filastrocca che in sintesi descrive l'industria del Gioco nel nostro Paese. Nell’approfondimento settoriale di questo mese ci occuperemo proprio del complesso delle imprese che rientrano nella divisione 92 della classificazione ATECO, ossia quella dedicata alle “attività riguardanti le lotterie, le scommesse e le case da gioco”


FRUTTICOLTURA IN ITALIA

La produzione di frutta e verdura rappresenta uno dei più importanti settori dell’agricoltura europea e italiana: secondo una recente analisi della Coldiretti, infatti, l’anno scorso il mercato dell'ortofrutta in Italia è arrivato alla quota record di nove miliardi di chili di prodotto.


LA PRODUZIONE OLEARIA IN PUGLIA

La Puglia è una delle regioni di maggiore rilievo del panorama agricolo nazionale: in Puglia, infatti, si trovano circa 50 milioni di alberi di olivo, che permettono ogni anno la produzione di oli di alta qualità, di cui ben quattro tipologie hanno ottenuto il riconoscimento di Denominazione d’origine protetta (Dauno, Terra di Bari, Colline di Brindisi, Terra D'Otranto).


IL SETTORE DEI VIAGGI IN ITALIA

Anche quest’anno a Fieramilanocity torna dal 10 al 12 febbraio la Borsa Internazionale del Turismo, storica manifestazione che dal 1980 porta nel capoluogo meneghino operatori turistici e viaggiatori da tutto il mondo. In occasione di questo importante evento proponiamo uno studio del settore turistico italiano, asset strategico per lo sviluppo economico del nostro Paese.


L'INDUSTRIA SANITARIA IN EMILIA ROMAGNA

Le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (ICT) in Sanità oggi sono protagoniste di un processo di rinnovamento che sta investendo dimensioni differenti ma strettamente correlate tra loro. In Italia l’Emilia Romagna, come testimoniato dalla recente realizzazione della rete SOLE (Sanità on line) e del FSE (Fascicolo sanitario elettronico), è una delle regioni che sta interpretando in maniera migliore questo rinnovamento, che interessa il sistema sanitario e più in generale il settore dell’assistenza sanitaria (divisione 86 della classificazione ATECO 2007).


LE CESSATE NEL 2018

Ditta individuale con sede in Lombardia, molto spesso impegnata nel commercio e che impiega meno di due dipendenti: questo l’identikit dell’impresa italiana tipo che ha chiuso i battenti nell’anno appena trascorso.


LE START-UP INNOVATIVE

Gli italiani continuano a credere nelle imprese e in particolare in quelle che innovano. Sono infatti oltre 7.700 a dicembre 2018 gli imprenditori impegnati in progetti di startup innovativa, una crescita di 18,5 punti percentuali rispetto ad agosto 2017. Un universo quello delle startup innovative che si conferma in continua espansione, con ritmi significativamente più alti rispetto alla natalità del mondo imprenditoriale italiano in generale.


LA FATTURAZIONE ELETTRONICA

Dal 1° gennaio 2019 entrerà in vigore la fatturazione elettronica obbligatoria tra privati e verso i consumatori. Da tale data, infatti, oltre cinque milioni di contribuenti italiani dovranno modificare le proprie abitudini ormai consolidate e passare alla fatturazione elettronica, evitando così possibili sanzioni.


NOLEGGIO AUTO IN SICILIA: DATI DI UN MERCATO IN ESPANSIONE

Secondo le recenti statistiche sul noleggio auto fornite dall'Aniasa (l’Associazione Nazionale Industria dell'Autonoleggio e servizi automobilistici), continua a crescere il numero di automobilisti che scelgono di rinunciare all’acquisto dell’auto avvicinandosi alle nuove forme di noleggio breve, medio e a lungo termine.


Osservatorio imprese 2019


IL SETTORE DELLA LOGISTICA IN CAMPANIA

La logistica attraverso un sistema integrato di infrastrutture, servizi di trasporti e deposito merci, rappresenta un fattore estremamente importante per la competitività e l’efficienza del sistema produttivo nazionale. I trasporti, infatti, sono uno degli elementi fondamentali dell’organizzazione di un territorio che, parallelamente con l’affermarsi del processo di globalizzazione, hanno assunto un ruolo strategico per lo sviluppo del territorio stesso.


CON LA CULTURA SI MANGIA. UNO SGUARDO ALLA FILIERA CULTURALE IN ITALIA

La cultura è uno dei motori trainanti dell’economia del nostro Paese. Il sistema produttivo culturale, infatti, formato da istituzioni pubbliche, aziende private e associazioni non profit è in grado di generare circa 96 miliardi di euro, stimolare altri settori dell’economia, arrivando a muovere oltre 265 miliardi di euro e dare lavoro a più di 1,5 milioni di italiani. Insomma non solo con la cultura si mangia, ma è possibile far crescere e sviluppare l’economia di un intero Paese. Nell’approfondimento di questo mese indagheremo proprio questo settore, cercando di capire più a fondo struttura, caratteristiche e peculiarità delle realtà che lo compongono.


UNA PANORAMICA SUL SETTORE DEL PET NEL LAZIO

Senza ombra di dubbio gli italiani sono un popolo pet-friendly. Solo in Italia, infatti, gli si ci sono oltre 60 milioni di animali domestici, un mercato in forte crescita in grado di sviluppare nel solo 2018 un giro d’affari pari a 4 miliardi di euro tra food servizi e vari per i nostri amici a quattro zampe. In questo approfondimento, in particolare, ci concentreremo sul settore del pet laziale, cercando di conoscere più a fondo struttura e caratteristiche di questo comparto regionale.


DATI E NUMERI DEL SETTORE FARMACEUTICO IN ITALIA

L’industria farmaceutica italiana ha un ruolo di leadership a livello europeo, avendo una produzione che si aggira intorno ai 32 miliardi di euro e una crescita dell’export che si consolida di anno in anno, che rendono il nostro Paese uno dei primi dieci paesi esportatori a livello mondiale. In questo penultimo approfondimento settoriale dell’anno proponiamo proprio un’analisi di questo settore, vera e propria eccellenza del panorama industriale nazionale.


MARCHE LA PATRIA DEL CALZATURIERO “MADE IN ITALY”

Nella sezione Ateco 2007 dedicata alle attività manifatturiere il gruppo 15.2 è quello dedicato alla “fabbricazione di calzature e relative parti in cuoio”. In occasione di Lineapelle 2019 (dal 2 al 4 ottobre presso Fiera Milano-Rho) proponiamo un focus sull’industria calzaturiera marchigiana, eccellenza e punto di riferimento del “Made in Italy” nel mondo.


E-COMMERCE IN ITALIA, I NUMERI DI UN SETTORE CHE CRESCE

Scarpe, cosmetici, libri, e-book, elettronica di consumo, food, prodotti farmaceutici, integratori, oggetti d’arredamento, giocattoli fino ad arrivare agli articoli per lo sport e il tempo libero. Questa l’offerta variegata e trasversale delle imprese italiane che commerciano on-line. Nell’approfondimento settoriale di questo mese ci occuperemo proprio delle oltre 18mila imprese che rientrano nella categoria 47.91.1 della classificazione Ateco 2007, ossia quella dedicata al “commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato attraverso internet”.


NASCE NELL’ACQUA E MUORE NEL VINO, LA PRODUZIONE DI RISO IN PIEMONTE

La pianura piemontese “nasce nell’acqua e muore nel vino”. È proprio dall’acqua dei canali d’irrigazione provenienti dal Sesia e dal Ticino, infatti, che trae origine la produzione risicola piemontese, realtà unica nel panorama italiano, nonché patrimonio culturale e storico con oltre cinquecento anni di storia alle spalle. In questo approfondimento regionale andremo ad analizzare le aziende che coltivano e lavorano riso in Piemonte.


LA FABBRICAZIONE IN ITALIA DI STRUMENTI MUSICALI

Tra il nostro Paese e la musica esiste da sempre un legame culturale e storico molto forte. La musica italiana è famosa in tutto il mondo, come famosa e rinomata è anche l’industria italiana degli strumenti musicali.


IL SISTEMA UNIVERSITARIO E POST-UNIVERSITARIO IN ITALIA

Il sistema universitario e post-universitario nel nostro Paese ha visto il susseguirsi di diverse fasi di riforma con l’obiettivo di rendere l’organizzazione, la struttura e gli ordinamenti sempre più in linea con le esigenze non solo di tipo formativo, ma anche di efficacia e collegamento con il mondo del lavoro. In questo approfondimento settoriale ci concentreremo proprio su questo particolare ambito di attività, cercando di fotografare lo stato attuale e le caratteristiche organizzative delle realtà che lo compongono.


IL MERCATO DEI SERVIZI DI VIGILANZA E INVESTIGAZIONE IN LOMBARDIA

La Lombardia, con il 15,6% delle imprese operanti nel settore, è la prima regione a livello italiano per quanto riguarda i servizi di vigilanza e investigazione. Le oltre 490 imprese si concentrano per oltre la metà in provincia di Milano (51,8%). Seguono le province di Monza-Brianza (9,2%), Brescia (7,6%), Bergamo (6,1%), Pavia e Varese (entrambe con il 5,7% delle imprese totali). Minore la presenza nelle restanti province di Como (4,1%), Mantova (4,1%), Lecco (2%), Cremona (1,6%), Lodi (1,4%) e Sondrio (0,7%).


L'INDUSTRIA AEROSPAZIALE

L’industria aerospaziale è uno dei settori maggiormente all’avanguardia del “made in Italy” innovativo. L’Italia, infatti, occupa le primissime posizioni a livello europeo e mondiale per quanto riguarda le imprese che progettano, producono e che si occupano di manutenzione di veicoli destinati al volo nello spazio atmosferico ed extra-atmosferico.


LE RICHIESTE DI MUTUI E SURROGHE AD APRILE 2019

Ad aprile 2019 calano le richieste di nuovi mutui e surroghe da parte degli italiani, ma al contempo si conferma la crescita dell’importo medio richiesto. Questo è quanto emerge dall’ultima “Bussola Mutui” resa nota da CRIF, relativa alle richieste registrate sul proprio Sistema di Informazioni Creditizie (SIC).


I NUMERI DEL WELLNESS IN ITALIA: DATI E CURIOSITÀ DI UN SETTORE IN FORTE CRESCITA

L’attenzione per la cura di sé e del proprio corpo è al centro di un mercato dai volumi certamente non trascurabili. Secondo i dati del “Global Wellness Economy Monitor 2018”, infatti, il settore del benessere a livello globale è cresciuto del 12,8%: dai 3,7 trilioni di dollari del 2015 ai 4,2 trilioni di dollari registrati nel 2017, confermandosi uno dei settori che sta crescendo più velocemente a livello internazionale.


I PAGAMENTI IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2019

Secondo il recente Studio Pagamenti presentato da CRIBIS D&B a marzo 2019 solo un’impresa su tre è puntuale nei pagamenti (il 35,3% di quelle totali), circa due punti percentuali in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (il 37,2% dei casi totali). Nel Nord-Est la più alta concentrazione di aziende puntuali, mentre si confermano le evidenti difficoltà delle regioni del Mezzogiorno. Ancora una volta le imprese lombarde sono le più virtuose, in coda quelle siciliane. Questa in sintesi la situazione dei pagamenti che vede stabilizzarsi i ritardi gravi, ma che evidenzia ancora una volta l’impossibilità per le imprese di regolarizzare tempestivamente i propri debiti.


FALLIMENTI ITALIA 2017, L’ANALISI DEL PRIMO TRIMESTRE 2019

Secondo la ricerca fallimenti effettuata da Cribis prosegue il trend positivo per le imprese italiane. Nei primi tre mesi del 2019 sono fallite complessivamente 2.867 imprese italiane (in media circa 31,9 attività al giorno), -3,5% in meno rispetto al primo trimestre dello scorso anno, periodo in cui si erano registrati 2972 casi.


OLTRE LE BOLLICINE: UN’ANALISI SULLA PRODUZIONE ENOLOGICA VENETA.

In occasione della 53ma edizione di Vinitaly, la manifestazione internazionale dedicata al vino e ai distillati, che ogni anno riunisce a Verona produttori, importatori, ristoratori, tecnici, giornalisti e opinion leader del settore, proponiamo uno studio del comparto enologico del Veneto.


L'INDUSTRIA DEL GIOCO IN ITALIA

Bingo, slot, roulette, videolotteries, biglietti Gratta e Vinci, scommesse, lotterie, poker online, Superenalotto, estrazioni del Lotto e giochi di carte classici riproposti nella loro versione digitale. Questa la lunga filastrocca che in sintesi descrive l'industria del Gioco nel nostro Paese. Nell’approfondimento settoriale di questo mese ci occuperemo proprio del complesso delle imprese che rientrano nella divisione 92 della classificazione ATECO, ossia quella dedicata alle “attività riguardanti le lotterie, le scommesse e le case da gioco”


FRUTTICOLTURA IN ITALIA

La produzione di frutta e verdura rappresenta uno dei più importanti settori dell’agricoltura europea e italiana: secondo una recente analisi della Coldiretti, infatti, l’anno scorso il mercato dell'ortofrutta in Italia è arrivato alla quota record di nove miliardi di chili di prodotto.


LA PRODUZIONE OLEARIA IN PUGLIA

La Puglia è una delle regioni di maggiore rilievo del panorama agricolo nazionale: in Puglia, infatti, si trovano circa 50 milioni di alberi di olivo, che permettono ogni anno la produzione di oli di alta qualità, di cui ben quattro tipologie hanno ottenuto il riconoscimento di Denominazione d’origine protetta (Dauno, Terra di Bari, Colline di Brindisi, Terra D'Otranto).


IL SETTORE DEI VIAGGI IN ITALIA

Anche quest’anno a Fieramilanocity torna dal 10 al 12 febbraio la Borsa Internazionale del Turismo, storica manifestazione che dal 1980 porta nel capoluogo meneghino operatori turistici e viaggiatori da tutto il mondo. In occasione di questo importante evento proponiamo uno studio del settore turistico italiano, asset strategico per lo sviluppo economico del nostro Paese.


L'INDUSTRIA SANITARIA IN EMILIA ROMAGNA

Le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (ICT) in Sanità oggi sono protagoniste di un processo di rinnovamento che sta investendo dimensioni differenti ma strettamente correlate tra loro. In Italia l’Emilia Romagna, come testimoniato dalla recente realizzazione della rete SOLE (Sanità on line) e del FSE (Fascicolo sanitario elettronico), è una delle regioni che sta interpretando in maniera migliore questo rinnovamento, che interessa il sistema sanitario e più in generale il settore dell’assistenza sanitaria (divisione 86 della classificazione ATECO 2007).


LE CESSATE NEL 2018

Ditta individuale con sede in Lombardia, molto spesso impegnata nel commercio e che impiega meno di due dipendenti: questo l’identikit dell’impresa italiana tipo che ha chiuso i battenti nell’anno appena trascorso.


LE START-UP INNOVATIVE

Gli italiani continuano a credere nelle imprese e in particolare in quelle che innovano. Sono infatti oltre 7.700 a dicembre 2018 gli imprenditori impegnati in progetti di startup innovativa, una crescita di 18,5 punti percentuali rispetto ad agosto 2017. Un universo quello delle startup innovative che si conferma in continua espansione, con ritmi significativamente più alti rispetto alla natalità del mondo imprenditoriale italiano in generale.


LA FATTURAZIONE ELETTRONICA

Dal 1° gennaio 2019 entrerà in vigore la fatturazione elettronica obbligatoria tra privati e verso i consumatori. Da tale data, infatti, oltre cinque milioni di contribuenti italiani dovranno modificare le proprie abitudini ormai consolidate e passare alla fatturazione elettronica, evitando così possibili sanzioni.


NOLEGGIO AUTO IN SICILIA: DATI DI UN MERCATO IN ESPANSIONE

Secondo le recenti statistiche sul noleggio auto fornite dall'Aniasa (l’Associazione Nazionale Industria dell'Autonoleggio e servizi automobilistici), continua a crescere il numero di automobilisti che scelgono di rinunciare all’acquisto dell’auto avvicinandosi alle nuove forme di noleggio breve, medio e a lungo termine.